Hotel Villa Mon Repos

Dove siamo: Viale Santa Lucia, 2 67032 Pescasseroli, L'Aquila    Per info e prenotazioni: 0863-912858

Pescasseroli e dintorni

Il paese

Pescasseroli è un comune nel cuore del Parco Nazionale d’Abruzzo, caratterizzato da un paesaggio completamente immerso nei boschi e nelle bellezze naturalistiche dell’alta Marsica.
É conosciuta come una vera e propria stazione climatica, ossia un luogo di villeggiatura perfettamente adatto a periodi di vacanza e relax sia estivi che invernali, e come principale centro del Parco nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise che tra l’altro venne inaugurato proprio all’ingresso della città esattamente il 9 settembre 1922, presso la fontana di San Rocco.

Il turismo è il motore principale dell’economia locale ed in questo settore Pescasseroli è considerata il centro più importante dell’intero Parco. Rimane infatti posizionata al centro degli itinerari di maggiore interesse naturalistico ed è perfettamente attrezzata con servizi in grado di fare capo alle richiesta dei turisti che in ogni periodo dell’anno, proprio per la versatilità del posto nelle varie stagioni, vengono a visitarla per vancanze all’insegna del relax o dello sport.

Luoghi principali di interesse culturale e svago sono sicuramente Palazzo Sipari, il Centro Visita del PNALM, la Chiesa dei Santi Pietro e Paolo e gli impianti sciistici. Ve li presentiamo in breve qui sotto.

 

Luoghi di interesse e svago

PALAZZO SIPARI
È il più importante edificio civile di Pescasseroli ed è il palazzo dove ha vissuto ed operato Erminio Sipari, l’ideatore e fondatore del Parco Nazionale d’Abruzzo. La struttura è composta in tutto di 5 piani, due dei quali interrati ed ognuno con una precisa funzione. Quelli sotterranei infatti, erano destinati a tutte le attività inerenti alla manovalanza in generale e all’agricolutra, dai locali con il frantoio ai magazzini di stoccaggio, per finire con gli spazi dedcati ai servizi con le cucine e la stireria, mentre i tre piani visibili dalla strada erano destinati, in ordine crescente, alle rappresentanze, al reparto notte e alle sale da ballo.

La famiglia Sipari ha ospitato in questo palazzo personalità della casa reale di Savoia come il principe Amedeo Duca d’Aosta e il Principe di Napoli, il futuro Re Vittorio Emanuele III, ma tra gli eventi davvero rappresentativi di cui l’edificio è stato “partecipe”, c’è, nel 1866, la nascita di Benedetto Croce, noto filosofo, storico, critico letterario e scrittore, partorito in quella sede dalla madre Luisa in fuga da una grossa epidemia di colera dilagata per Napoli e altre grandi città.

Hotel Villa Mon Repos - Palazzo Sipari
CENTRO DI VISITA DEL PNALM
È un Centro Visita che offre agli utenti la possibilità di potersi introdurre alla conoscenza del Parco attraverso mostre tematiche, plastici e pannelli luminosi, ma è possibile assistere anche a delle proiezioni organizzate appositamente in cui si possono ammirare filmati molto particolari con contenuti naturalistici davvero importanti.

Della Struttura fanno parte poi un Parco Faunistico nel quale è possibile osservare alcuni esemplari della fauna della zona o animali feriti che vengono portati ed accuditi per poi essere reintrodotti nel loro ambiente e un Giardino appenninico dove sono in mostra le più belle e vistose fioriture del Parco e uno stagno didattico. Piccola curiosità è quella che tra gli alberi e gli arbusti dello stesso giardino vivono in libertà: scoiattoli, picchi, cince, rampichini e fringuelli che hanno colonizzato spontaneamente il piccolo ecosistema.

Hotel Villa Mon Repos - Pnalm
CHIESA SS PIETRO E PAOLO
La chiesa, originariamente intitolata al solo San Paolo, risale, secondo un documento storico di papa Pasquale II che ne attesta ufficialmente l’esistenza, all’anno 1115.
Dopo il terremoto del 1349 che la distrugge quasi completamente viene riedificata secondo lo stile tardo gotico abruzzese, caratteristico per volte e nervature a crociera.
Successivamente, passati poco più di due secoli, un nuovo terremoto distrugge per fortuna solo una parte della facciata e l’abside, e durante la ricostruzione viene aggiunta stavolta, sopra il portale principale, una finestra quadrangolare di stile tardo rinascimentale.Nello stesso periodo, al nome di Paolo viene affiancato quello di San Pietro.

Nel corso del tempo, l’edificio, è stato poi “riaggiornato” più volte negli interni secondo i gusti di ogni periodo storico e solo nel 1937, grazie ad importanti interventi di restauro, è stato possibile riportare alla luce l’antico stile architettonico del ‘400.

All’interno della chiesa, sull’altare posto a sinistra di quello maggiore, è esposta la statua dedicata alla Madonna Incoronata, che ad oggi rappresenta senza dubbio uno degli esemplari più belli della produzione artistica abruzzese medievale. Tra le criosità, c’è quella per cui nel 1283 il Re Carlo d’Angiò concesse al feudatario del tempo Cristoforo d’Aquino una fiera da tenersi l’otto Settembre, giorno appunto della festa della Madonna Incoronata.

Hotel Villa Mon Repos - Chiesa Santi Pietro e Paolo
PISTE DA SCI
Pescasseroli oltre ad essere una località per vacanze estive spettacolari, in inverno diventa una meta sciistica strepitosa con ben 20 km di piste (molte delle piste dedicate all discesa è tracciata in stupendi boschi di faggi) ed un grande campo scuola per i principianti.
L’intero comprensorio è situato nel cuore del Parco Nazionale d’Abruzzo. Lungo i fianchi del Monte Vitelle si diramano 14 piste di ogni livello (2 nere, 5 rosse e 7 azzurre) ottimamente servite da impianti di risalita (3 seggiovie e 3 skilift).

Indipendentemente dal vostro grado di preparazione, grazie anche a questi impianti moderni e sicuri, sarà facile poter scegliere i percorsi più adatti anche con l’aiuto di personale esperto che saprà guidarvi nelle scelte.

Hotel Villa Mon Repos - Piste da sci